Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Il festival mondiale rivendicherà il valore del “filin” all'interno della musica cubana

L'Avana, 17 giu (Prensa Latina) Al fine di rivendicare il valore del “filin” all'interno del patrimonio musicale cubano, l'agenda culturale di questa capitale oggi prevede la celebrazione del primo festival di questo genere, intitolato “Bohemia Mía Filin Festival”.

In programma dal 21 al 23 giugno e sotto la direzione della cantante e compositrice Osdalgia Lesmes, l'incontro riunirà riconosciuti esponenti di questa espressione sonora, nata nell'isola alla fine degli anni '40 con un forte legame con le emozioni.

Durante i tre giorni di concerti, colloqui, vendite di dischi e presentazioni, l'incontro si svilupperà in varie sedi de L'Avana, tra cui il Centro Culturale Artex Entre Dos, il Gran Hotel Manzana Kempinski, l'Hotel Nacional de Cuba, il Bar El Monseñor Ristorante e Centro Culturale La Palma.

Con lo slogan “El Filin está en ti”, questo primo Festival Mondiale sarà diretto dalla premessa di salvare i valori del genere sia con spazi accademici, come mostre di documentari ed omaggi a grandi figure dell'isola, come José Antonio Mendez e Cesar Portillo de la Luz.

Secondo gli organizzatori, l'incontro ospiterà anche un Concorso Musicale rivolto a compositori, interpreti e strumentisti, che saranno protagonisti di tre spettacoli di gala.

Ig/lb