Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Riapre l'aeroporto siriano bombardato da Israele

Damasco, 22 giu (Prensa Latina) Le autorità siriane hanno annunciato oggi che l'aeroporto internazionale di Damasco tornerà al lavoro a partire da giovedì dopo essere rimasto fuori servizio per 12 giorni a causa di un bombardamento israeliano.

Il ministro dei Trasporti, Zuheir Khazem, ha dichiarato alla stampa che operai e specialisti nazionali hanno lavorato giorno e notte per ricostruire e riabilitare le strutture danneggiate, in particolare le piste.

L'aeroporto opererà con la stessa capacità di prima dell'attacco e con lo stesso livello di sicurezza, ha affermato il ministro.

Damasco ha annunciato che un attacco missilistico israeliano lanciato il 10 dal Golan siriano occupato ha causato ingenti danni alle piste, ai sistemi di illuminazione di navigazione e al secondo terminal.

Il governo siriano ha condannato questo attacco e altre azioni ostili da parte di Israele e ha deplorato il silenzio delle Nazioni Unite dinanzi a loro, nonché ha ratificato il diritto di difendere l'integrità e la sovranità del territorio nazionale con ogni mezzo legittimo.

Ig/fm