Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

“Lista de espera” apre le giornate del cinema cubano in Spagna

Madrid, 24 giu (Prensa Latina) Un omaggio al compianto regista Juan Carlos Tabío ha segnato l'inizio delle sessioni del cinema cubano alla Casa de América di Madrid, con la proiezione di “Lista de espera”.

La presenza di Vladimir Cruz (Fresa y chocolate) ha dato lustro alla serata in cui il direttore di Casa de América, Enrique Ojeda, ha annunciato che al film di Tabío seguiranno “Vampiros en La Habana”, “Hacerse el sueco”, “La muerte de un burócrata” e “El Mayor”.

 

Ojeda ha ricordato che “Lista de espera” è stato presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes (Un Certain Regard), ha vinto il Premio del Pubblico e il Premio al Miglior Film dal Ministero della Cultura francese ed è stato nominato per un Goya per il miglior film straniero in lingua spagnola.

 

Da parte sua, Vladimir Cruz ha commentato che Juan Carlos Tabío è stato uno dei registi più accattivanti con cui ha lavorato e le riprese di “Lista de espera” si sono rivelate una sorta di festa collettiva, di festeggiamenti per l'atmosfera rilassata con cui si sono svolte.

 

Sono stato una figura privilegiata che ha lavorato con il maestro Titón che  in Guantanamera ha saputo cogliere molto bene l'idea del libro di Arturo Arango per fare una riflessione all'interno dell'utopia nella costruzione della “Lista de espera”, ha concluso.

 

Ig/ft