Articles

Valutano progetto internazionale nella provincia cubana

Ciego de Ávila, Cuba, 1° lug (Prensa Latina) Gli esperti del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) si sono incontrati oggi con le istituzioni governative e statali e la popolazione sullo stato di avanzamento del progetto per la riduzione del rischio e l'adattamento ai cambiamenti climatici.

 

Denominato Euroclima Plus, il programma coinvolge le città situate nella parte settentrionale di Ciego de Ávila, colpite dall'uragano Irma e che sono anche vulnerabili alle inondazioni ed alla siccità.

Durante la visita ai comuni di Morón e Bolivia, intendono valutare l'installazione di stazioni idrologiche, il processo di investimento e l'esecuzione di lavori di costruzione come la Sala Situacional, i centri di gestione per la riduzione del rischio di catastrofi ed i punti di allerta precoce.

Euroclima Plus è un progetto dell'UNDP, dell'Unione Europea e dell'Agenzia Francese per lo Sviluppo, la cui missione è ridurre l'impatto del cambiamento climatico e dei suoi effetti in America Latina, attraverso mitigazione, adattamento, resilienza ed investimenti, ha affermato lo specialista ambientale nel territorio, Samantha Rodríguez.

Tra le azioni per raggiungere questi obiettivi c'è il rafforzamento della preparazione della comunità e degli attori locali negli insediamenti vulnerabili, attraverso il sostegno delle istituzioni imprenditoriali dislocate nel raggio di azione e delle università.

I comuni della provincia di Avilanian più sensibili agli effetti delle variazioni climatiche sono Chambas, Morón e Bolivia, situati nella parte settentrionale della provincia.

 

Ig/nt