Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Casa de las Américas evoca l'eroina del Moncada, Haydée Santamaría

L'Avana, 26 lug (Prensa Latina) La Casa de las Américas oggi rievoca l'eredità di Haydée Santamaría, fondatrice dell'istituzione regionale, eroina della Repubblica di Cuba e una delle assaltatrici della Caserma Moncada.

Nell'anno del suo centenario, la Casa raccoglie le testimonianze offerte dalla giornalista e scrittrice cubana Marta Rojas (1928-2021) sulla combattente della nazione caraibica e protagonista del documentario Nuestra Haydee (2015).

Secondo il testo pubblicato sul sito ufficiale La Ventana, l'opera fa parte di un libro in preparazione che raccoglie aneddoti, impressioni e valutazioni di venti compagni di lotta della Santamaria, intellettuali, artisti, amici e parenti.

Il materiale, compilato dalla collega giornalista cubana Esther Barroso dal 2014 ad oggi, allude agli eventi storici vissuti dall'eroina del Moncada, come la morte traumatica del fratello Abel e del suo compagno Boris Luis Santa Coloma, nonché ai suoi sforzi in clandestinità per pubblicare il testo, “La Storia mi assolverà”, su incarico di Fidel Castro.

Si riferisce anche all'apertura della Casa sotto la guida dell'ex guerrigliera, che ha concretizzato la volontà della nascente Rivoluzione Cubana di valorizzare le espressioni culturali dei popoli del continente e l'instaurazione di ponti, scambi e contatti con figure di rilievo e intellettuali.

Ig/chm