Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Israele impone gli arresti domiciliari al governatore palestinese

Ramallah, 4 ago (Prensa Latina) Il governatore palestinese di Gerusalemme Orientale, Adnan Ghaith, è stato messo oggi agli arresti domiciliari a tempo indeterminato in attesa del processo davanti a un tribunale israeliano per aver violato l'ordine di visitare la Cisgiordania.

Parlando all'agenzia di stampa ufficiale palestinese Wafa, l'avvocato Rami Othman ha spiegato che la sentenza è stata emessa dal tribunale distrettuale di Gerusalemme.

Il tribunale non ha specificato un termine per gli arresti domiciliari, che proseguiranno fino al prossimo processo, ha avvertito.

Ghaith è stato arrestato lunedì nella sua casa nel quartiere Silwan di Gerusalemme Orientale, accusato di aver violato un ordine che gli impediva di entrare in Cisgiordania.

Oltre agli arresti domiciliari, il tribunale ha fissato la cauzione a 25.000 shekel (circa 7.500 dollari).

Da quando è entrato in carica nel 2018, il funzionario è stato arrestato più di 30 volte dalle autorità israeliane, che gli hanno impedito di recarsi in Cisgiordania e di avere contatti con qualsiasi leader palestinese.

Ig/rob