Articles

Il pubblico ministero della Florida è stato sospeso per aver rifiutato i divieti all’aborto

Washington, 4 ago (Prensa Latina) Il governatore dello stato della Florida, Ron DeSantis, ha sospeso oggi il procuratore della contea di Hillsborough Andrew Warren per essersi rifiutato di applicare i divieti sull'aborto e sulla chirurgia transgender.

Il repubblicano ha accusato l'avvocato democratico di "negligenza del dovere" ed ha affermato di aver dimostrato una mancanza di competenza per svolgere le sue responsabilità. Warren è stato eletto per la prima volta nel 2016 e da allora è stato una voce per la riforma della giustizia penale. DeSantis, che ha approfittato della pandemia della COVID-19 per dispiegare un'agenda ultraconservatrice che lo ha catapultato a livello nazionale, è una delle figure che viene preso di mira come possibile contendente per la nomina presidenziale repubblicana del 2024. La sua agenda ha dato allo stato meridionale un'ulteriore svolta a destra. Ad esempio, a marzo ha firmato una legge che vieta agli insegnanti delle scuole pubbliche di discutere dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere con gli studenti. Ha inoltre elogiato la decisione della Corte Suprema di Giustizia del 24 giugno, che ha abolito la sentenza nel caso Roe vs. Wade che nel 1973 diede il via libera al diritto legale all'aborto. In una dichiarazione, DeSantis ha promesso che Florida "lavorerà per espandere la protezione della vita". Ig/dfm