Articles

Rapporto consegnato in Colombia al Sistema Globale per la Pace

Bogotà, 5 ago (Prensa Latina) Padre Francisco de Roux, presidente della Commissione per la Verità, ha consegnato oggi il Rapporto finale di questa entità al Sistema Globale per la Pace in Colombia.

"La Commissione, non più come noi, ma come forza viva, è ancora con voi", ha detto consegnando il documento al che chiarisce le cause, i fatti e le conseguenze di oltre 50 anni di conflitto armato.

"Siamo sicuri che la giurisdizione speciale per la pace (JEP) realizzerà questo sogno di pace basato sulla giustizia di riparazione, che voi, magistrati, renderete possibile questo lavoro", ha affermato.

Luz Marina Monzón, direttrice dell'Unità di ricerca per le persone scomparse, ha affermato che la sua entità continuerà ad avanzare nella costruzione della pace e ha ringraziato la Commissione per il suo sostegno "assumendo il compito di accogliere la sofferenza e la speranza di migliaia e migliaia di vittime famiglie.

Da parte sua, il giudice Alexandra Sandoval, vicepresidente del JEP, ha ringraziato per la consegna della relazione.

"Il JEP ha lavorato a stretto contatto con la Commissione (...). Sottolineo l'obbligo di coloro che devono collaborare con la Commissione di fornire gli elementi per la costruzione della verità sulle cause del conflitto e sui crimini commessi", ha affermato.

"Ci rimane l'enorme sfida di continuare a mettere insieme il puzzle che significa 60 anni di conflitto armato (...). La verità richiede giustizia e per questo esiste il JEP, per fornire giustizia alle vittime che hanno aspettato anni per essere ascoltate", ha concluso.

Ig/otf