Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Una donna e due ragazze nuove vittime delle mine in Siria

Damasco, 12 ago (Prensa Latina) L'esplosione di una mina lasciata dai terroristi ha provocato la morte di una donna e due ragazze nella provincia siriana di Deraa, a circa 100 chilometri a sud di questa capitale.

 

Un manufatto è esploso al passaggio di un gruppo di civili sulla strada tra le città di Burqa e al-Dali, ed i minorenni feriti nell'incidente sono stati portati in ospedale per ricevere le cure necessarie, hanno riferito le autorità locali come citato dall'agenzia SANA .

Secondo dati recenti del dipartimento anti-mine delle Nazioni Unite in Siria, tra il 2015 e il 2022 circa 15.000 persone sono state uccise o ferite dalle mine, ovvero cinque al giorno.

A sua volta, il governo ha rivelato lo scorso giugno che le forze armate siriane hanno disattivato più di 50.000 cariche esplosive, 84.000 proiettili inesplosi e 45.000 mine di vario tipo e bonificato più di 55.000 ettari del paese.

Ig/fm