Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Cuba ribadisce la volontà di muoversi verso una migliore intesa con gli Stati Uniti

Nazioni Unite, 22 sett (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali, Bruno Rodríguez, ha affermato che il suo paese oggi mantiene la volontà di muoversi verso una migliore comprensione con il governo degli Stati Uniti.

Il ministro delle Relazioni Internazionali, durante il suo discorso del giorno prima al segmento ad alto livello della 77° sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha considerato l'annuncio che il trattamento dei visti dei migranti tornerà all'ambasciata statunitense de L'Avana come un passo positivo.

 

Tuttavia, ha sottolineato che il governo degli Stati Uniti deve risolvere i fattori che incoraggiano la migrazione irregolare e causano la perdita di vite umane.

 

Il ministro delle Relazioni Internazionali ha indicato come fattori scatenanti di questi fenomeni il mancato rilascio dal 2017 di ben ventimila visti all'anno, la validità della Legge di Aggiustamento Cubano, le pressioni restrittive sui paesi di transito regolare e l'inasprimento delle condizioni economiche, finanziarie e commerciali.

 

Riguardo alla politica ostile degli Stati Uniti, ha sottolineato che è impossibile quantificare il danno umano che provoca a tutte le famiglie cubane. "È enorme, crudele e immorale", ha detto.

 

Il bloqueo, ha assicurato, è un atto di guerra economica in tempo di pace.

 

 

Ig/mks