Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Scommesse in Spagna per la destinazione turistica a Cuba

Con l'avvicinarsi della stagione invernale, le scommesse turistiche su Cuba sembrano crescere in Spagna, a giudicare dalla ricettività delle diverse agenzie.

 

Le presentazioni a Madrid, Siviglia, Valencia e prima di Valladolid e Murcia, sono servite ad aggiornare il panorama del turismo a Cuba, con un'enfasi sulle nuove offerte e sul potenziale della zona orientale.

Yamily Aldama, Vice Ministro del Turismo di Cuba, ha dichiarato a Prensa Latina che la sfida è mantenere Spagna come primo mercato di emissione in Europa, con la speranza di una crescita del numero di viaggiatori.

Ha ricordato che oltre il 60% delle catene che gestiscono hotel nell'isola caraibica sono spagnole e ha sottolineato l'inizio dei voli da Madrid a Santiago de Cuba a partire dall'11 novembre.

Arianne Gorgas, specialista delle vendite di FFV (fly for vacations) dalla Spagna, con una delegazione anche in Portogallo, ha sottolineato che l'azienda scommette sul mercato cubano da 10 anni e ha uffici a L'Avana.

"Cerchiamo di adattare le possibilità di svago in modo personalizzato ai turisti, con grande rispetto e affetto per l'isola, dove siamo leader nel noleggio auto, e cerchiamo di mostrare quanto sia autentica e unica Cuba", ha sottolineato Gorgas.

Ha analizzato il freno che l'industria dello svago ha avuto a causa della pandemia e, più recentemente, a causa della guerra in Ucraina, sebbene sia rimasta soddisfatta del buon comportamento di FFV di fronte alle destinazioni balneari, del patrimonio e della natura nella maggiore delle Antille.

Diana Salcedo, rappresentante di vendita di Iberojet, ha dichiarato a Prensa Latina che la sua azienda effettuerà la tratta Madrid-Santiago de Cuba ogni venerdì dall'11 novembre, con grandi aspettative.

Fausto Triana, corrispondente di Prensa Latina in Spagna