Articles

Siria e Bielorussia coordinano le posizioni contro gli attacchi dell'Occidente

Damasco, 24 nov (Prensa Latina) Il presidente siriano Bashar al-Assad e il primo ministro della Bielorussia, Roman Golovchenko, hanno denunciato oggi le politiche occidentali nei confronti dei loro rispettivi paesi e sottolineato l'importanza della cooperazione e del coordinamento per far fronte a questi approcci ostili.

 

L'attacco contro Bielorussia è dovuto alla sua posizione strategica nel cuore dell'Europa ed all'indipendenza delle sue decisioni e politiche, ha affermato il presidente siriano ricevendo oggi il capo dell'Esecutivo della nazione europea.

Ha assicurato che l'Occidente scatena le guerre per mantenere la sua egemonia e assicura sempre che queste guerre continuino perché altrimenti il suo sistema di dominio rischia di disgregarsi.

Secondo al-Assad, gli Stati Uniti ed i loro alleati non sono stati in grado di raggiungere i loro obiettivi attraverso questa politica in Siria, Russia e Bielorussia, e quindi sono ricorsi a guerre economiche.

 

Ig/fm