Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

La Fiera del Libro di Cuba sarà il palcoscenico della cultura colombiana

Ospite d'onore alla Fiera Internazionale del Libro de L'Avana, Colombia prepara un ampio programma culturale, in cui la letteratura si collegherà con diverse espressioni estetiche tradizionali e contemporanee.

 

Per l'ambasciatore della nazione sudamericana sull'isola, José Noel Ríos, ricevere questo riconoscimento alla 31° edizione della manifestazione costituisce un gesto di riaffermazione dei rapporti di amicizia e collaborazione coltivati negli anni.

“È un'ottima occasione per rafforzare i legami di amicizia che già esistono tra i due paesi e che sono stati costruiti da uomini e donne di arte e cultura, come il nostro grande scrittore Gabriel García Márquez”, ha detto.

Sarà anche il momento di continuare a costruire il progetto di pace per Colombia in cui Cuba ha svolto un ruolo fondamentale come mediatore, ha aggiunto Ríos.

"Ci stiamo preparando con grande entusiasmo ad arrivare con la nostra letteratura a L'Avana", ha detto il diplomatico, che ha riferito del progetto di una delegazione composta da autori di diverse regioni del paese ed età, tra cui scrittori appartenenti a gruppi indigeni ed afro-colombiani.

Allo stesso modo, ha esteso l'invito a partecipare attivamente alla programmazione letteraria, accademica e artistica "che offriremo a tutti i cubani", in coerenza con le parole della Ministra della Cultura di questo paese, Patricia Ariza Flórez.

Da parte sua, il presidente dell'Istituto Cubano del Libro, Juan Rodríguez, ha evidenziato il simbolismo impresso nel fatto di invitare Colombia, dovuto al sistematico scambio di letteratura colombiana e cubana nel corso degli anni.

Ha aggiunto che non solo partecipa all'evento sull'isola, ma accoglie anche artisti cubani in diversi eventi legati all'industria editoriale.

Ha anche considerato che "la maturità delle relazioni coltivate consente naturalmente di invitare la cultura colombiana ad avere una presenza molto significativa nella nostra fiera", mentre ha invitato i creatori di tutto il mondo a partecipare a questo festival di lettere.

"Questo messaggio sta raggiungendo le 120 ambasciate cubane nel mondo per moltiplicare queste informazioni e inviarle a scrittori od amici, promotori e librai per accompagnarci in questo momento speciale", ha concluso.

All'insegna del motto Leggere per crescere, la Fiera si svolgerà dal 9 al 19 febbraio 2023 in vari spazi della capitale cubana, in particolare nella sua sede per eccellenza: il Parco Storico Militare Morro-Cabaña e L'Avana Vecchia.



Liz Arianna Bobadilla Leon, giornalista di Prensa Latina