Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Interesse nella Repubblica Dominicana per i prodotti biotecnologici cubani

Santo Domingo, 26 mag (Prensa Latina) Il direttore della Ricerca e Sviluppo del Centro Cubano per le Biopreparazioni (BioCen), Alexis Labrado, ha presentato oggi nella Repubblica Dominicana i benefici dei prodotti nazionali Biomodulin T e Biotrofer nel trattamento dei disturbi nutrizionali e carenze immunologiche.

 

Labrado ha spiegato che Biomodulin T è un immunomodulatore biologico composto da frazioni del timo bovino, prodotto da Biocen in forma iniettabile, ed indicato principalmente per le persone con disfunzione immunologica.

Il dottore in Scienze ne ha evidenziato l'uso nel trattamento delle immunodeficienze cellulari, con comprovati risultati nella prevenzione delle infezioni respiratorie ricorrenti negli anziani (dai 60 anni in su), durante un dibattito in questa capitale organizzato da Caribbean Farmacéutica.

Allo stesso modo, ha indicato, gli studi clinici dimostrano la sua sicurezza nell'ipoplasia timica nei bambini, come terapia complementare nei pazienti oncologici durante o dopo la chemio/radioterapia e nella prevenzione della COVID-19 negli anziani, tra gli altri usi.

Dopo una domanda di Prensa Latina sui risultati del suo impiego nelle case di cura a Cuba durante il COVID-19, Labrado ha evidenziato la notevole riduzione della letalità in questo gruppo di popolazione.

Frutto della biotecnologia cubana, in un altro punto del discorso, Labrado ha parlato di Biotrofer, un integratore antianemico e nutrizionale di origine naturale, anch'esso ottenuto presso Biocen, istituzione di riferimento nazionale cubana.

 

Ig/mpv