Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Firmano Cuba e Messico un accordo di delimitazione marittima estesa

L'Avana, 18 gen (Prensa Latina) Cuba e Messico firmarono oggi in questa capitale un trattato sulla delimitazione della piattaforma continentale estesa oltre le 200 miglia marine nel Poligono Orientale del Golfo del Messico. 

 
La firma di questo accordo offre alle parti una maggiore certezza per l'esercizio dei loro diritti giuridici e sovranità su quell'area marittima di elevata importanza economica per l'esistenza di petrolio e per lo sviluppo della pesca e del turismo. 
 
L'accordo è stato sottoscritto nel Ministero di Relazioni Estere dalla direttrice di Diritto Internazionale della cancelleria, Anet Pino, e l'ambasciatore del Messico in Cuba, Enrique Martinez. 
 
La nazione caraibica realizzò la sua presentazione nel 2009 davanti alla Commissione dei Limiti della Piattaforma Continentale delle Nazioni Unite, per dimostrare il prolungamento naturale della sua piattaforma continentale oltre le 200 miglia marine nel Poligono Orientale del Golfo del Messico. 
 
A luglio del passato anno si celebrò nella capitale messicana un incontro tecnico sul tema, nel quale hanno partecipato i rappresentanti dei governi di Cuba, di Messico e degli Stati Uniti. 
 
La piattaforma continentale estesa comprende il letto ed il sottosuolo delle aree sottomarine quando si estende oltre 200 miglia nautiche contate dalle linee di base a partire dalle quali si misura il mare territoriale di ogni paese. 
 
Ig/evm