Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Mahmud Abas respinge colonizzazione israeliana in territori palestinesi

Parigi, 8 feb (Prensa Latina) Il presidente palestinese, Mahmud Abas, riaffermò oggi in Francia il rifiuto al processo di colonizzazione fatto da Israele, che considerò una minaccia per l'intendimento bilaterale. 

 
In una dichiarazione davanti alla commissione degli Affari Esteri del Senato, il mandatario sostenne che “noi siamo compromessi con la via della pace e la sicurezza, ma c'è un limite”. 
 
Così si riferì all'accelerazione del processo di colonizzazione dei territori palestinesi constatata nelle ultime settimane, perfino con disposizioni legali promosse nel Parlamento per avallare queste azioni contrarie al diritto internazionale, come Abas ha ricordato in varie occasioni. 
 
Il mandatario si trova in visita a Parigi ed ieri sostenne una riunione col presidente francese, François Hollande, ed in seguito emise dichiarazioni alla stampa. 
 
Entrambe le parti considerarono che la nuova legge diretta ad avallare migliaia di alloggi costruiti in Cisgiordania costituisce una minaccia per risolvere il conflitto tra Israele e Palestina, dato che attenta direttamente alla soluzione dei due stati. 
 
“Spero che l'Israele possa riconsiderare quella legge”, affermò il capo di Stato anfitrione, ed aggregò che ciò è vitale per ritornare al dialogo. 
 
Da parte sua, Abas patrocinò affinché Israele fermi il processo di colonizzazione e metta fine all'occupazione dei territori palestinesi, fatto che risulta indispensabile per avanzare verso la soluzione dei due stati. 
 
Ig/lmg