Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Consegnano premio a scrittore russo per libro su Raul Castro

Mosca, 17 mag (Prensa Latina) Il tenente generale ritirato e dottore in Scienze Storiche Nikolai Leonov ha ricevuto oggi personalmente il Gran Premio del Lettore per la sua opera “Raul Castro: un uomo in rivoluzione”, in una cerimonia nell'ambasciata cubana in questo paese. 

 
Parlando nella consegna del premio, concesso dall'Istituto Cubano del Libro e dal Ministero di Cultura, l'ambasciatore in Russia, Emilio Lozada, ha sottolineato che si trattava di un premio del popolo cubano che è un lettore molto esigente. 
 
Lozada ricordò che nel 2018 si compiono 65 anni dal primo incontro di Leonov con Raul Castro, in una nave da Genova, in Italia, a Veracruz, in Messico, un'amicizia che sorse alle radici dalla Rivoluzione cubana, considerò il diplomatico. 
 
L’anche professore dell'Istituto Statale Moscovita di Relazioni Internazionali contribuì significativamente a fomentare i lacci tra Cuba e l'Unione Sovietica, sottolineò. 
 
Si tratta di un'amicizia che trascese e ha passato le prove del tempo, compresa la decade degli anni 90, quando Leonov fece tutto il possibile per conservarla e darle impulso, ha affermato. 
 
La consegna del premio la realizzò il generale Igor Kurednoi, presidente dell'Associazione di Amicizia Cuba-Russia, che ha rimarcato l'importanza del libro scritto da Leonov. 
 
Leonov ha affermato che la visione politica dei leader della Rivoluzione cubana, la capacità di resistenza del popolo dell'isola e l'unità nazionale, servirono da base per una vittoria storica di dimensioni bibliche, riconosciuta in tutto il mondo. 
 
Ig/to