Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Forze progressiste del Libano esaltano lascito di Fidel Castro

Baalbek, Libano, 18 mag (Prensa Latina) Rappresentanti di distinte organizzazioni politiche libanesi esaltarono oggi qui il lascito rivoluzionario ed internazionalista del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, soprattutto il suo imbattibile appoggio ai paesi arabi. 

 
Convocati dal Partito Comunista Libanese (PCL) in questa località del nordest della valle del Bekaa, membri di movimenti sociali, sindacali, civici e politici resero omaggio postumo all'ex presidente cubano deceduto il 25 novembre dell’anno scorso. 
 
“Nessuna rivoluzione trionfa se suo proprio popolo non la dirige”, affermò il membro del PCL Bachir Harb in un atto che ebbe come invitato speciale l'eroe della Repubblica di Cuba ed antiterrorista Renè Gonzalez, che realizza una visita in questa nazione araba insieme a sua moglie Olga Salanueva. 
 
Renè Gonzalez sottolineò che “una rivoluzione vera lo cambia tutto ed apre le menti dei suoi cittadini al mondo”, e questo è stato “il miracolo che Fidel Castro ha fatto nella mente dei suoi compatrioti durante più di mezzo secolo”. 
 
Ha considerato l'estinto statista come “il rivoluzionario con più successo della storia dell’umanità”, il cui lascito paragonò con l'impronta lasciata da rinomate personalità della storia universale. 
 
L'Eroe della Repubblica di Cuba visitò questa città della valle del Bekaa su invito di attivisti della solidarietà con l'isola antillana, e ieri ha percorso le località meridionali di Tiro, Nabatiyeh e Saida. 
 
Ig/ucl