Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Santiago di Cuba evoca la caduta in combattimento di Josè Martì

Santiago di Cuba, 19 mag (Prensa Latina) Il Mausoleo a Josè Martì nel cimitero di Santa Ifigenia è tornato ad essere oggi epicentro dell'omaggio dei cubani all'Eroe Nazionale compiendosi 122 anni dalla sua caduta in combattimento a Dos Rios. 

 
I fiori depositati davanti al tumulo sacro evidenziarono la riverenza, come lo fecero i poemi e le canzoni del veglione culturale che è già tradizionale ogni 19 maggio nella necropoli, dove una guardia permanente di onore rimase istituita in questa data del 2002. 
 
Nato a L'Avana e venerato in tutta la Cuba, l'eminente riceve in questa urbe un culto significativo dovuto al privilegio di accogliere i suoi sacri resti dal 27 maggio 1895, appena otto giorni dopo il suo decesso. 
 
Nel cimitero e come ha chiesto in uno dei suoi più conosciuti versi, sull'urna che contiene i suoi resti mortali rimane un mazzo di rose bianche, scortate da una bandiera cubana. 
 
Ig/mca