sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cinema latinoamericano: arte compromessa e di autore, dice Perugorria

Panama, 26 gen (Prensa Latina) Il famoso attore cubano Jorge Perugorría risaltò oggi il compromesso del cinema latinoamericano con la realtà dei nostri paesi, dove la cinematografia di autore risulta un tratto comune e distintivo in questa arte. 

 
Perrugoria, che debutta questo giovedì nel cinema panamense dopo l’esordio del film “Kimura”, ringraziò per la buona relazione che esiste tra i cineasti locali con la Scuola Internazionale di Cinema e Televisione di San Antonio de los Baños, a Cuba. 
 
L’interprete di emblematici film come Fresa e Cioccolato (1993) e Guantanamera (1995) festeggiò l’attivismo che presenta oggi la settima arte istmica, al quale volle apportare il suo granello di sabbia col personaggio Manfredo, un promotore sportivo con una cattiva reputazione sociale. 
 
“Mi sembrò interessante. Sentii che il mio personaggio era simpatico e poteva essere interessante interpretarlo”, disse al quotidiano La Stampa il direttore, documentarista, pittore e scultore. 
 
“Volevo che dietro la personalità di un tipo economicamente molto stabile e con successo, ci fosse un dettaglio che dimostrasse il suo passato torbido, criminale, marginale, una testa calda da giovane”, spiegò riferendosi al copione scritto da Aldo Rey Valderrama e Diego Otero, ed al quale è arrivato attraverso un’amica produttrice. 
 
Diretto da Rey Valderrama, che studiò a Cuba come il produttore Jeico Castro, è un dramma familiare che ha come centro della sua storia la redenzione e l’importanza del perdono per proseguire. 
 
Tra le attrattive di questo lungometraggio, riconosciuto dal Fondo Cinema del Ministero di Commercio e delle Industrie del Panama, ci sono le arti marziali miste, qualcosa mai visto prima nella crescente industria cinematografica del paese, secondo gli specialisti. 
 
“Kimura è un miscuglio di colori e sensazioni, ispirata alla vecchia scuola. Ha perfino una certa tenebrosità, causerà sensazioni molto forti”, ha concluso Rey Valderrama. 
 
Ig/npg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE