sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Nicaragua ricorda Sandino a 83 anni dalla sua morte

Managua, 21 feb (Prensa Latina) I nicaraguensi ricorderanno oggi l'80º anniversario dell'assassinio di Augusto Cesar Sandino con un atto simbolico nella Piazza della Rivoluzione di questa capitale.  

 
Questo sarà il momento più importante della giornata di commemorazione che spinse il Governo Sandinista ad evocare anche la vita ed il lascito dell’eminente conosciuto come Generale degli Uomini Liberi. 
 
“Domani staremo realizzando un atto di omaggio e compromesso con questo lascito vigente del nostro generale”, annunciò lunedì la vicepresidente Rosario Murillo attraverso la televisione locale. 
 
“ Abbiamo il patrimonio culturale, sociale, politico del suo esempio che ci spinge a continuare sempre più in là a promuovere dignità, promuovendo lavoro e pace, promuovendo la nostra sovranità ed il rispetto al nostro Nicaragua Benedetto, Bello e sempre Libero”, aggiunse. 
 
Conferenze, camminate, offerte floreali, forum educativi e consegna di opere nei comuni e comunità sono alcune delle azioni che si realizzarono negli ultimi giorni nei 15 dipartimenti del paese per rendere tributo ad una delle massime figure della storia del Nicaragua. 
 
Il lottatore contro l’ingerenza statunitense in Nicaragua fu assassinato il 21 febbraio 1934 da ufficiali che seguivano gli ordini dell’allora capo della Guardia Nazionale, Anastasio Somoza Garcia, appoggiato dall’ambasciata nordamericana in questo paese. 
 
Ig/abc 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE