martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Installano tavolo di dialogo per crisi paraguaiana

Asuncion, 5 apr (Prensa Latina) Il polemico emendamento costituzionale oscura il tavolo delle negoziazioni installato oggi qui, alla ricerca di soluzioni alla crisi politica in Paraguay. 

 
Con l’assenza della principale organizzazione oppositrice, il Partito Liberale Radicale Autentico (PLRA), si ubicarono sul posto gli altri invitati dal presidente Horacio Cartes per queste negoziazioni. 
 
Loro sono leader di partiti con rappresentazione parlamentare, tra loro, il gruppo Fronte Guasu ed il governante Colorado, Esperanza Martinez e Pedro Alliana, rispettivamente. 
 
Ci sono anche i titolari della Camera dei Deputati, Hugo Velazquez; ed il Senato, il liberale Roberto Acevedo, che ieri dubitava se essere presente ed all’ultimo minuto si decise, benché affermasse che abbandonerà il tavolo se non si accorda il ritiro dell’emendamento. 
 
Un altro dei partecipanti è il presidente della Conferenza Episcopale del Paraguay ed arcivescovo di Asuncion, monsignore Edmundo Valenzuela. 
 
Il titolare del PLRA, Efrain Alegre, declinò intervenire dopo assicurare che non sono date le condizioni per essere presente all’incontro, anche per il tema del cambiamento alla Magna Carta, che abiliterebbe la rielezione presidenziale e del quale è un acerrimo nemico. 
 
Ig/jf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE