mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba prevede ridurre la mortalità infantile nel 2017

L'Avana, 6 apr (Prensa Latina) Il Ministero della Salute Pubblica di Cuba (Minsap) informò oggi la stampa sulla sfida che si propone per ridurre il tasso di mortalità infantile sotto quattro per ogni mille nati vivi, durante il presente anno. 

 
Raggiungere questo indicatore costituisce una sfida per la nostra nazione, se lo paragoniamo con la realtà dei paesi di un alto sviluppo, le cui possibilità economiche sono ampie, dichiarò il capo del Dipartimento Materno Infantile del Minsap, Roberto Alvarez. 
 
Affinché si tenga un’idea, del comportamento dei decessi nel primo anno di vita, questo indicatore dall’inizio del 2017 è di 4,4, grazie all’importante lavoro di province come Pinar del Rio, Sancti Spiritus, Camagüey, Santiago de Cuba, Cienfuegos e Mayabeque. 
 
Questi risultati, aggiunse si devono -tra le altre cause – alla partecipazione comunitaria, responsabilità della famiglia, trasformazioni del sistema cubano di salute, ed a molti sforzi e consacrazione. 
 
La capa del Gruppo Nazionale di Pediatria, Berta Lidia Castro, enfatizzò nell’importanza dell’allattamento materno per garantire la qualità di vita del neonato nel futuro. 
 
L’occasione fu propizia affinché la specialista in ginecologa Mercedes Piloto sottolineasse -come aspetto fondamentale – la ricezione precoce della gravidanza al fine di offrire alla gestante l’attenzione richiesta in questa tappa. 
 
Alla chiusura del 2016 Cuba ebbe un tasso di 4,3 per ogni mille nati vivi, ubicandosi al livello dei paesi più sviluppati. 
  
Ig/rml

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE