martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Più di 800 fosse clandestine scoperte in Messico

Messico, 7 apr (Prensa Latina) La Commissione Nazionale dei diritti umani (CNDH) ha, dal 2007 al 2016, notizie ufficiali di 855 fosse clandestine dove furono esumati 1548 cadaveri, trascese oggi. 

 
Le cifre sono comprese nella relazione speciale di Persone Scomparse e Fosse Clandestine in Messico, realizzato dalla CNDH. 
 
Tuttavia, la statistica deve crescere con le fosse scoperte dall’inizio dell’anno, compresa quella che si considera la più grande di tutte, ubicata a Veracruz. 
 
La notizia sottolinea che il numero di persone scomparse crebbe negli ultimi anni fino ad arrivare quasi a 30 mila, secondo il Registro Nazionale dei Dati di Persone Perse o Scomparse. 
 
La maggioranza delle sparizioni sono accadute in 11 stati del paese e sono attribuite al crimine organizzato. 
 
“A dispetto di questo allarmante numero, Messico non ha dimensionato ancora la gravità dei casi degli scomparsi”, disse Ismael Eslava, primo rappresentante generale della CNDH, leggendo la relazione. 
 
Gli stati con maggiore numero di fosse clandestine sono Guerrero, con 195; Nuevo Leon e Veracruz, con 191 in ognuno dei due ; Zacatecas, 83; Coahuila, 51; Colima, 35; San Luis Potosì, 34; Durango, 18; Jalisco, 17 e Sonora, 12.

Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE