mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Consumismo condanna a morte la madre terra, sottolinea Cuba nell’ONU

Nazioni Unite, 21 apr (Prensa Latina) Cuba ha sottolineato oggi alle Nazioni Unite che il consumismo seminato dal sistema capitalista nel pianeta costituisce una condanna a morte dell'ecosistema, scenario che invitò ad annullare . 

 
“Non possiamo ottenere l’armonia con la natura ed il vivere bene dell’umanità se si seguono gli stessi modelli di consumo e produzione del capitalismo”, affermò la rappresentante permanente dell’isola, Anayansi Rodriguez, in una sessione dell’Assemblea Generale per il Giorno Internazionale della Madre Terra che si celebra domani. 
 
La diplomatica ha insistito nel forum sul fatto che le società di consumo sono le responsabili fondamentali dell’atroce distruzione dell’ecosistema. 
 
Al rispetto, domandò nel dialogo interattivo dell’Assemblea se è possibile ottenere per il 2030, sotto i modelli predominanti di produzione e consumo, l’armonia con la natura, una delle mete centrali dell’Agenda di Sviluppo Sostenibile decisa in settembre del 2015. 
 
Rodriguez si riferì nel suo intervento alla minaccia globale che rappresenta il cambiamento climatico ed alla necessità di risposte giuste, eque ed equilibrate davanti ad un fenomeno che l’immensa maggioranza dei paesi non hanno creato né si avvantaggiano dello stesso. 
 
“Urge promuovere una coscienza ambientale e la difesa del pianeta. La Madre Terra è la casa di tutti, per ciò la sua salvaguardia deve portarsi a termine in maniera collettiva, tenendo in conto le realtà e capacità di ogni paese”, ha concluso. 
 
Ig/wmr  

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE