lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evo Morales annuncia incremento salariale per i lavoratori boliviani

La Paz, 27 apr (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Evo Morales, annunciò oggi un incremento del salario minimo del 10% e del basico di un 7% nel 2017 per i lavoratori del settore pubblico. 

 
Morales divulgò la notizia dell’aumento dopo essere giunto ad un accordo con la dirigenza della Centrale Operaia Boliviana (COB) e rappresenta una modificazione all’offerta iniziale realizzata dal Governo. 
 
Inizialmente il Dirigente espose un miglioramento al minimo nazionale del 6% e del 5% al basico, offerta respinta dai lavoratori. 
 
Speriamo che il settore privato possa accompagnare questo miglioramento salariale, espresse il mandatario in una conferenza stampa congiunta nel Palazzo di Governo con la dirigenza della COB, diretta da Guido Mitma. 
 
L’incremento salariale durante la nostra gestione è stato sempre al di sopra del tasso di inflazione, ma se ci sono incrementi è grazie agli operai ed ai lavoratori, e l’adempimento del settore pubblico ed anche del privato, aggregò. 
 
Secondo Morales, quando ci sono profonde asimmetrie nel tema economico i più poveri si mobilitano ed organizzano ed esistono conflitti, quando non ci sono conflitti è possibile garantire la crescita economica e vogliamo evitare qualunque problema. 
 
Vorremmo dare ancora più incremento salariale, ma il nostro obbligo è recuperare l’economia nazionale, ha concluso il capo di Stato. 
 
 
Ig/am 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE