venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba patrocina a Ginevra per riconoscere la salute come un diritto essenziale

Ginevra, 22 may (Prensa Latina) Il ministro della Salute Pubblica di Cuba, Roberto Morales, patrocinò oggi a Ginevra per promuovere nel mondo la copertura sanitaria universale, riconoscendo la salute come un diritto umano essenziale e centro di politiche pubbliche per lo sviluppo sostenibile. 

 
Intervenendo durante la 70º Assemblea dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), l’alto rappresentante di Cuba segnalò la volontà politica e l’intersettoriale come elementi chiave per raggiungere i migliori sistemi sanitari, oltre a sottolineare l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile come un’opportunità in questo impegno. 
 
Nel primo giorno del rilevante evento, il titolare si riferì inoltre alla situazione nella nazione caraibica e ricordò che dal 1959 il governo identificò le politiche sociali, sanitarie ed economiche per modificare il critico panorama della tappa pre-revoluzionaria. 
 
Da allora rimasero tracciate le basi del Sistema Nazionale di Salute, aggregò, col leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, come il suo principale propulsore. 
 
Il ministro menzionò vari indicatori del 2016 che dimostrano gli avanzamenti ottenuti nelle ultime cinque decadi. 
 
Morales sottolineò che come parte del perfezionamento del modello economico e sociale del paese, dal 2010 si esegue un processo di trasformazioni avviato a continuare a migliorare gli indicatori di salute, aumentare la soddisfazione coi servizi e rendere più efficiente e sostenibile il sistema. 
 
D’altra parte, il titolare ringraziò, a nome del popolo cubano, il conferimento del Premio di Salute Pubblica in Memoria al Dr. Lee Jong-wook al Contingente Henry Reeve, per il suo lavoro solidale internazionalmente per la battaglia contro disastri naturali ed epidemie gravi. 
 
Ig/lmg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE