martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Governo messicano ritaglia un’altra volta la spesa pubblica del 2018

Messico, 27 giu (Prensa Latina) Il governo messicano ritaglierà la spesa pubblica e gli impieghi statali nel 2018, anticipò oggi il segretario del Ministero delle Finanze, Josè Antonio Meade. 

 
Il funzionario federale argomentò la nuova riorganizzazione preventiva per la necessità di finanziare il crescente deficit per il pagamento di pensioni come uno dei fattori che determinerà le riduzioni. 
 
Sicuramente, disse, il prossimo anno ci sarà necessità di un nuovo ritaglio nel numero di impiegati del settore pubblico federale, una misura che, insieme alla diminuzione della spesa pubblica rispetto all’importo esercitato nel 2017 contribuirà alla riduzione del deficit fiscale. 
 
Il crescente deficit nel finanziamento delle pensioni, si ricava dal presupposto che -secondo i dati ufficiali – ebbe la maggiore crescita dentro la spesa federale negli ultimi anni. 
 
Per questo anno si stima che richiederà risorse per un importo di circa 700 mila milioni di pesos (più di 37 mila 800 milioni di dollari). 
 
In termini generali, le finanze del settore pubblico federale avranno questo anno un deficit del 2,9% del Prodotto Interno Pubblico che il governo vuole diminuire di un 2,5% del PIL nel 2018, ha concluso Meade. 
 
Ig/ool 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE