lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Brigata europea Josè Martì dimostra solidarietà con Cuba

L'Avana, 3 lug (Prensa Latina) La 47º brigata europea “Josè Martì” di lavoro volontario e solidarietà con Cuba cominciò oggi in questa nazione caraibica un programma di attività diretto a conoscere di più sulla realtà del paese e dei suoi abitanti. 

 
Durante il benvenuto ai partecipanti nell’Accampamento Internazionale Julio Antonio Mella, nell’occidentale provincia di Artemisa, il primo vicepresidente dell’Istituto Cubano di Amicizia coi Popoli (ICAP), Elio Gamez, ringraziò i presenti per il sacrificio personale e l’appoggio a Cuba. 
 
“Cuba è orgogliosa dei suoi amici nel mondo e della solidarietà che ha superato la prova del tempo”, ha detto il vicepresidente dell’ICAP. 
 
In questo senso, il belga Kasper Libert, manifestò a nome dei suoi compagni l’appoggio al popolo ed al Governo cubani nella resistenza alle rinnovate aggressioni statunitensi. “Cuba è la prova che un mondo migliore è possibile”, ha aggiunto. 
 
Oltre al Belgio, la 47º brigata europea Josè Martì conta con rappresentanti della Spagna, Portogallo, Francia, Turchia, Regno Unito, Grecia, Italia, Svizzera e Germania. 
 
Fino al momento il gruppo ha 75 membri, ma si aspetta l’arrivo di altri otto membri nei prossimi giorni. 
 
Ig/tgp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE