martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela presenta la candidatura al Consiglio Esecutivo dell’Unesco

Parigi, 3 ott (Prensa Latina) La candidatura del Venezuela ad integrare il Consiglio Esecutivo dell'Unesco dimostra l’impegno del paese con una politica di pace, di dialogo e di rispetto al diritto internazionale, affermò ieri il vice cancelliere Ruben Dario Molina. 

 
Intervenendo in un incontro realizzato nel Circolo dei delegati dell’Unesco, il viceministro di Relazioni Estere per i Temi Multilaterali enfatizzò la rilevanza della candidatura per il suo paese. 
 
Secondo il vice cancelliere, questa candidatura riveste molta importanza nella lotta del Venezuela contro la campagna che pretende isolarlo, boicottarlo e bloccarlo in forma politica, finanziaria, economica e culturale. 
 
In riferimento alle aggressioni contro il suo paese, Molina ha considerato che si sono convertite “in un’ossessione di assedio costante ed attacchi destabilizzanti alla nostra democrazia partecipativa, con ingerenze nei nostri temi interni, spinte da potenze che sono arrivate all’estremo di minacciare con azioni militari e con approfondire le misure coercitive unilaterali che colpiscono i diritti umani della nostra popolazione”. 
 
In questo contesto così complesso, aggregò, la candidatura ad integrare il Consiglio Esecutivo è la dimostrazione dell’importanza che Caracas concede alla diplomazia della pace. 
 
Davanti ai rappresentanti diplomatici di numerosi paesi, il viceministro sottolineò che da quell’organo, l’intenzione del Venezuela è contribuire al rinvigorimento dei principi costitutivi dell’Unesco. 
 
In questo senso, ha concluso ricordando che questa organizzazione deve centrare i suoi sforzi “nella costruzione di una cultura di pace, basandosi su valori di intendimento, di cooperazione, di complementarietà di visioni differenti e sulla solidarietà morale ed intellettuale, oltre che sul rispetto della sovranità e dell’autodeterminazione dei popoli”. 
 
Ig/lmg 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE