martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Femminicidi preoccupano il governo dominicano

Santo Domingo, 31 ott (Prensa Latina) Il governo dominicano riconobbe oggi di essere preoccupato davanti all'incremento dei femminicidi nel paese dopo che in ottobre sono state assassinate nove donne per mano dei loro compagni od ex mariti. 

 
D’accordo con i mezzi di stampa, con le nove vittime di questo mese sono 74 le donne assassinate nel 2017, situazione che mantiene allarmato il paese. 
 
L’ultimo caso si registrò lunedì quando un ufficiale dell’esercito assassinò a colpi di pistola in questa capitale un’insegnante con la quale manteneva una relazione e dopo si suicidò. 
 
Il direttore della Polizia Nazionale, Ney Aldrin Bautista, definì i  femminicidi come orrendi, soprattutto quando gli autori di questi crimini appartengono alle forze armate o alle forze dell’ordine. 
 
Inoltre, il procuratore generale della Repubblica, Jean Rodriguez, informò come si avanza nel piano di azione affinché le vittime della violenza di genere abbiano molto presto un migliore e maggiore accesso ai servizi offerti per proteggerle, in questa istituzione. 
 
Lavoriamo per creare, a livello nazionale, le condizioni necessarie che permettano di mettere nelle mani di tutte le cittadine, i centri ed il personale necessario per rispondere alle loro denunce e potere dare il dovuto trattamento ad ogni caso, manifestò. 
 
Il Ministero della Donna convocò per il 2 novembre una manifestazione chiamata “Fermare la violenza contro la donna è anche compito degli uomini”, che inizierà le attività commemorative nel mese della non violenza. 
 
Ig/ema

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE