mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente peruviano nega aver ricevuto fondi da Odebrecht

Lima, 14 nov (Prensa Latina) Il presidente peruviano, Pedro Pablo Kuczynski, ha negato oggi chiaramente che abbia ricevuto fondi di Odebrecht, dopo che l'ex titolare di quell'azienda brasiliana ha affermato che l'avrebbe finanziato elettoralmente e contrattato come consulente. 

 
“Io non ho ricevuto mai nessun denaro da Odebrecht per le mie campagne elettorali del 2011 e del 2016. Non ho neanche avuto nessun vincolo professionale con Odebrecht”, ha affermato il mandatario in un messaggio nel suo account di Twitter. 
 
L’ex presidente della compagnia, Marcelo Odebrecht ha detto, secondo versioni giornalistiche, che se Kuczynski fosse arrivato tra i primi posti, sicuro che la sua azienda ha apportato alla sua campagna. Nel 2011, l’attuale mandatario ha raggiunto il terzo posto. 
 
Negando qualunque vincolo professionale con Odebrecht, il mandatario si riferisce all’affermazione dell’imprenditore, che la sua compagnia ha assunto Kuczynski come consulente, dopo la suo gestione come ministro del presidente Alejandro Toledo (2001-06). 
 
L’interrogato, secondo le versioni citate, ha affermato che come ministro, Kuczynski si è opposto ad un progetto stradale, opera che l’azienda ha realizzato e pagato per questa una bustarella di 20 milioni di dollari a Toledo, attualmente latitante negli Stati Uniti. 
 
Vari ex funzionari hanno segnalato che l’attuale presidente, ha giocato un ruolo importante nel processo che ha reso possibile la contrattazione di Odebrecht per l’esecuzione della strada che conduce in Brasile. 
 
Nella sua smentita, il mandatario ha anche detto che è assolutamente sicuro dei suoi atti ed ha chiesto di lasciare che le autorità pertinenti trattino il caso senza pressioni. 
 
Ig/mrs 
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE