giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’Alaska Airlines smetterà di volare a Cuba dopo nuove restrizioni di Trump

Washington, 15 nov (Prensa Latina) La linea aerea statunitense Alaska Airlines ha annunciato che a partire da gennaio sospenderà i suoi voli a Cuba, conseguenza diretta delle nuove misure dell'amministrazione di Donald Trump contro l'isola. 

 
La compagnia con sede nello stato di Washington ha reso pubblico mediante un comunicato che sospenderà i suoi voli giornalieri tra Los Angeles e L’Avana, l’ultimo dei quali si realizzerà il 22 gennaio 2018. 
 
“Viaggiare è fare connessioni, ed abbiamo avuto l’onore di avere svolto un ruolo nell’aiutare le persone a fare connessioni personali con viaggi tra i gli Stati Uniti e Cuba”, ha detto Andrew Harrison, direttore commerciale della linea aerea. 
 
Secondo il comunicato, circa l’80% di quelli che utilizzavano Alaska Airlines per arrivare nella capitale del paese caraibico visitavano l’isola con la categoria di viaggi educativi individuali “popolo a popolo”, che è stata eliminata nelle nuove regolazioni del governo nordamericano. 
 
Tenendo in conto i cambiamenti nelle politiche dei viaggi a Cuba, la linea aerea ridistribuirà queste risorse ad altri mercati dove la domanda continua ad essere forte, ha indicato la ditta, che ha cominciato i voli tra Los Angeles e L’Avana il 5 gennaio di questo anno. 
 
Ig/mar

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE