sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Oscar Lopez riceve l’Ordine della Solidarietà dell’OSPAAAL

L'Avana, 16 nov (Prensa Latina) L'indipendentista portoricano Oscar Lopez ha ricevuto oggi l'Ordine della Solidarietà che gli era stato concesso nel 2013 dall'Organizzazione di Solidarietà dei Popoli dell'Africa, Asia ed America Latina (OSPAAAL). 

 
Una nota di stampa dell’Istituto Cubano di Amicizia coi Popoli ha informato che, ricevendo l’onorificenza, il lottatore ha parlato con dolore della difficile situazione della sua isola natale Portorico. 
 
Oggi Portorico soffre condizioni disumane, assicurò Lopez, che denunciò che gli Stati Uniti non hanno permesso l’aiuto di Cuba e di altri paesi dopo il passaggio degli uragani Irma e Maria. 
 
Considerò inoltre che l’OSPAAAL è il risultato “di quelli che hanno amato sempre la giustizia e la libertà e credono che un mondo migliore è possibile”. 
 
A sua volta, Lourdes Cervantes, segretaria generale dell’OSPAAAL, ha affermato che l’attivista portoricano è stato il prigioniero politico più antico dell’America Latina e dei Caraibi. 
 
La figlia di Oscar Lopez, Clarissa, conservò l’onorificenza che le era stata consegnata quattro anni fa nel Memorial Josè Martì, nella Piazza della Rivoluzione. 
 
L’eroe cubano Renè Gonzalez è stato chi ha consegnato il riconoscimento che porta il nome di El Medhi Ben Barka (1920-1965), un dirigente popolare marocchino che fu sequestrato ed assassinato. 
 
L’Ordine della Solidarietà dell’OSPAAAL è consegnato a personalità riconosciute nella lotta per la libertà e per l’indipendenza, contro il colonialismo e l’imperialismo, per la giustizia e per la pace. 
 
Ig/lbp 
  
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE