sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Donne dominicane sono sempre di più vittime della violenza di genere

Santo Domingo, 22 nov (Prensa Latina) Circa 55 mila denunce per violenza di genere da parte dei loro compagni o ex compagni, come per delitti sessuali, sono state ricevute dal Pubblico Ministero da parte di donne dominicane nel 2017, hanno informato oggi fonti ufficiali. 

 
Il Procuratore Generale della Repubblica, Jean Alain Rodriguez, ha fatto conoscere l’informazione inaugurando l’Incontro internazionale sulle Migliori Pratiche nella Lotta contro la Violenza di Genere, che si effettua in questa capitale. 
 
Rodriguez ha affermato che spera di abbassare il livello di violenza esposto, con azioni puntuali prima della chiusura del 2017 ed ha considerato la prevenzione come la sfida più importante nella lotta che si porta a termine contro la violenza di genere. “È necessario agire prima e non dopo che succeda l’atto violento”, disse. 
 
Inoltre ha manifestato che la soluzione di questa problematica è nelle mani di tutti; “siamo tutti inclusi, tutti siamo in parte colpevoli, ognuno di noi ha la responsabilità di notare, riconoscere i segni, denunciare, muoversi l’azione e fermare la mano di tutti quelli che cercano di alzarla contro una donna”. 
 
Ha aggiunto che la violenza contro le donne ha la sua origine in un comportamento radicato in credenze maschiliste, retrograde ed antiquate sul ruolo della donna nella società. 
 
Il Procuratore Generale ha esposto la necessità che gli adulti riconoscano dentro i loro ambienti familiari i modelli trasmessi ai suoi figli in forma incosciente, codici di condotta che in un futuro incitano all’intolleranza, come il possesso ossessivo, e scatenano fattori che stimolano la violenza di genere. 
 
Infine, ha affermato che nella Repubblica Dominicana lavorano per fortificare la convivenza sociale pacifica ed armonica tra uomini e donne, sotto un schema di equità, rispetto mutuo ed uguaglianza. 
 
La violenza di genere è un comportamento globale che richiede di una visione profonda, ha concluso. 
 
Ig/ema 
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE