lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’attore italiano Franco Nero è pronto a ricevere un nuovo tributo a Cuba

L'Avana, 28 nov (Prensa Latina) L'attore italiano Franco Nero visita Cuba oggi con lo scopo di ricevere l'omaggio di diverse istituzioni culturali della nazione caraibica, come parte della Settimana della Cultura Italiana.

La XX edizione del programma, che si svolge quest’anno dal 27 novembre al 3 dicembre, renderà omaggio all’interprete di tanti film, molti di impegno politico e sociale, ed altri come Django (1966), appartenente al cosiddetto genere “western all’italiana”, che l’ha portato al successo, e che è stata scritta, prodotta e diretta dal regista italiano Sergio Corbucci.

Fino a quel momento sconosciuto a Cuba, questo film ha aperto le porte a Nero dell’industria cinematografica in tutto il mondo, e da allora l’artista è un consacrato interprete, sia nella penisola italiana, sia all’estero.

In riconoscimento del suo lavoro cinematografico, Nero ha ricevuto oggi pomeriggio il premio dell’Unione degli Scrittori e degli Artisti di Cuba che porta il nome del famoso regista cubano Tomas Gutierrez Alea.

Una variegata mostra del cinema italiano sarà apprezzata nel cinema multisala Infanta, a L’Avana, dove sarà proiettato un altro dei classici della filmografia dell’attore, Il giorno della civetta (1968), diretto dallo sceneggiatore, attore e scrittore italiano Damiano Damiani.
La giornata culturale sarà rappresentata dal consigliere dell’ambasciata italiana a Cuba, Tancredi Francese, uno dei più entusiasti sponsor dell’evento che, a suo avviso, si è impegnato a rafforzare i legami di amicizia tra i due paesi.

L’alto livello dei partecipanti è molto significativo, ha aggiunto Francese in una recente conferenza stampa ed ha manifestato il suo orgoglio nel tenere un forum così importante tra cubani e italiani, “per la vicinanza e la solidarietà tra i due popoli”.

In questi giorni di tributo a Franco Nero, l’ambasciatore d’Italia nella nazione caraibica, Andrea Ferrari, ed altri organizzatori, hanno concordato di espandere la cooperazione bilaterale attraverso l’arte, come elemento necessario e unificante.

La Settimana della Cultura Italiana è organizzata con l’aiuto dell’ambasciata italica, il Ministero di Cultura di Cuba e l’Ufficio dello Storico della Città de L’Avana.

Ig/omr/dpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE