domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Balletto Nazionale di Cuba esibisce un nuovo volto femminile nel Don Chisciotte

L'Avana, 12 gen (Prensa Latina) La prima ballerina del Balletto Nazionale di Cuba (BNC) Claudia Garcia interpreterà il ruolo principale di Kitri nel classico Don Chisciotte, che personificherà domani per la prima volta.

Con 21 anni, ha una voglia irrefrenabile di eccellere sullo scenario, ed ha anche molta energia per una carriera promettente.

“Con il personaggio di Kitri mi sono identificata completamente, mi assomiglia, il suo ottimismo, la sua gioia, la voglia di andare d’accordo con le persone”, ha confessato a Prensa Latina questa giovane che ha vinto una medaglia d’argento al XXII edizione del Concorso Internazionale per gli Studenti di Balletto, realizzato a Cuba, nel 2014.

Della tappa scolastica considera essenziale la preparazione con insegnanti come Silvia Rodriguez, Mirta Hermida ed Elena Cangas, che ha sempre pensato a lei per il pas de deux del Don Chisciotte, anche se non era mai riuscita ad interpretarlo.

Dopo la sua laurea con Diploma D’Oro della Scuola Nazionale del Balletto “Fernando Alonso”, Garcia ha iniziato la sua vita professionale nel Balletto Nazionale di Cuba, sotto la direzione di Alicia Alonso.

Inoltre, valuta e apprezza tutti i consigli che le dà la prima ballerina Viengsay Valdes, che segue dall’infanzia attraverso video per studiare, e si sente preparata grazie alle prove con l’insegnante Linnet Gonzalez nelle ultime settimane.

I video di Valdes nel Don Chisciotte l’hanno impressionata perché, dice, è una leader mondiale ed un’artista nata, ma ha anche studiato le registrazioni della cubana Ofelia Gonzalez, la spagnola Tamara Rojo, la russa Natalia Osipova e l’argentina Paloma Herrera, perché apprezza i dettagli della danza di tutte queste stelle del balletto.

Garcia ha già caratterizzato la Regina delle Villis del balletto Giselle, e la Lisette de La Fille mal gardée, tuttavia, l’attuale proposta le offre l’opportunità di lavorare per la prima volta in tre atti consecutivi come protagonista nei quali compie 32 fouettes (giri su una gamba mentre l’altra da una sorta di colpo su quella che sostiene il corpo).

Ig/omr/msm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE