sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’ONU condanna l’omicidio di due ex guerriglieri del FARC in Colombia

Bogotà, 18 gen (Prensa Latina) La Missione di Verifica delle Nazioni Unite in Colombia ha condannato oggi l'omicidio di due membri del partito Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune (FARC), nel dipartimento colombiano di Antioquia.

“La Missione di Verifica dell’ONU esprime la sua grave preoccupazione per questo fatto, che costituisce il primo attentato mortale durante il processo elettorale del 2018”, ha sottolineato un comunicato dell’organizzazione internazionale.

La condanna si riferisce all’omicidio dei due ex guerriglieri Wilman Asprilla Allim ed Ansel Montoya Ibarra, che sono stati uccisi nella notte di martedì, dopo aver lasciato un’attività elettorale nel comune di Peque, in provincia di Antioquia.

Le Nazioni Unite hanno sottolineato che valutano gli sforzi iniziali di articolazione tra le autorità civili e militari, nazionali e dipartimentali che sono mobilitate per fare chiarezza su questo fatto.

Hanno anche esortato tutte le istituzioni competenti a non lesinare gli sforzi per un’indagine preliminare e così poter catturare i responsabili.

La Missione ha sollecitato l’adozione delle misure necessarie per garantire il libero esercizio dei diritti politici degli ex guerriglieri durante il processo elettorale.

Oggi, il ministro dell’Interno colombiano, Guillermo Rivera, ha affermato che il governo respinge e condanna il doppio crimine.

Prenderemo decisioni per impedire che eventi di questo genere vengano nuovamente perpetrati, ha dichiarato a Caracol Radio di Colombia.

Ha sottolineato che le vittime non avevano misure di protezione perché la commissione che valuta il livello di rischio – di cui fa parte anche il gruppo politico del FARC – non lo aveva considerato opportuno.

Rivera ha aggiunto che nella zona di Antioquia esiste la presenza del “Clan del Golfo” (la principale banda di criminalità organizzata nel paese) e tutto sembra indicare che potrebbero essere i responsabili dell’assassinio degli ex guerriglieri.

Ig/omr/tpa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE