sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Rappresentante della FAO fa gli auguri agli agricoltori cubani

L'Avana, 17 mag (Prensa Latina) Il rappresentante dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO), Marcelo Resende, ha trasmesso oggi un augurio per gli agricoltori cubani, nel quale sottolinea il ruolo chiave di questo settore. 

 
Questo 17 maggio, data in cui si celebra il Giorno del Contadino a Cuba e si compiono 72 anni dall’assassinio del leader contadino Niceto Perez e 59 dalla Prima Legge della Riforma Agraria, connotazioni molto importanti per il settore nel paese, segnala il messaggio. 
 
Sono prerogative fondamentali per la memoria e l’impegno, per la tradizione e la responsabilità collettiva, per continuare ad avanzare con la sicurezza e la sovranità alimentarie. E tutto ciò è in perfetta sinergia con gli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile, aggrega il comunicato. 
 
La FAO, indica Resende nel testo, riconosce i contadini come attori chiave in ogni nazione per offrire una risposta articolata ai loro popoli e governi, in funzione della sicurezza alimentare e nutrizionale. In modo che il loro ruolo è fondamentale, non solo nell’ambito produttivo ma anche in quello sociale. 
 
“Quando mancano 12 anni dalla data fissata come limite per l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, si incrementano le sfide per i nostri paesi e – conseguentemente – per i produttori di alimenti in generale”. 
 
Questo è un tema considerato strategico e di sicurezza nazionale per il Governo cubano, fatto che denota la preoccupazione per i diritti e gli apporti dei contadini. 
 
“Lo slogan di ‘Fame Zero’ è stato considerato nelle Nazioni Unite solo nel 2015, Cuba ha lavorato per ‘Fame Zero’ dal 1959”. “Ed questo risultato come paese, ha ricevuto la contribuzione vostra e delle vostre famiglie”, ha affermato il vicedirettore generale della FAO ed il suo rappresentante regionale per America Latina ed i Caraibi, Julio Berdeguè, in una visita recente a L’Avana. 
 
La FAO fa gli auguri per questa significativa commemorazione del 17 maggio nell’anno in cui si ricorda inoltre il 60ºanniversario del “Primo Congresso Contadino in Armi”, mentre reitera l’appoggio a Cuba ed ai suoi contadini per accompagnare le iniziative nazionali, col proposito di continuare a rinforzare l’agenda bilaterale nelle aree prioritarie della nazione. 
 
di Roberto Salomon

traduzione di Ida Garberi

foto: Max Valencia-FAO 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE