giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Dopo piogge intense, arriva la normalità a Sancti Spiritus, provincia centrale cubana

Sancti Spiritus, Cuba, 31 mag (Prensa Latina) Col ritorno di più di 15 mila sfollati alle loro case, ed il ristabilimento della circolazione sulla Carretera Central, cominciano a normalizzarsi oggi tutte le attività in questa provincia centrale. 

 
Fino ai villaggi di Tunas de Zaza e el Medano, al sud della città di Yayabo, sono state trasferite circa 2700 persone, oltre a quelle alloggiate in case di familiari o amici, dovuto alle piogge intense associate alla tempesta subtropicale Alberto. 
 
Sono ricominciate anche le classi scolastiche interrotte dal passato giorno 28, nei centri dove sono stati gli sfollati si lavora nella loro pulizia, affinché gli alunni ritornino in forma progressiva. 
 
Nel settore agricolo statale e contadino si realizzano mobilitazioni per salvare i prodotti come banane, yucca, patata dolce e pomodori, tra altri, e che arrivino alla popolazione. 
 
Attualmente più di una decina di comunità dei municipi di Taguasco, Jatibonico, Trinidad e La Sierpe rimangono isolate. 
 
La tempesta subtropicale Alberto ha provocato danni severi nell’agricoltura, in circa mille abitazioni, oltre che nelle vie di comunicazione ed ha lasciato senza elettricità circa 4000 consumatori. 
 
Ig/rga

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE