sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

NATO è sinonimo di guerra, afferma il presidente boliviano

La Paz, 2 lug (Prensa Latina) La NATO è sinonimo di “guerra, intervento, e saccheggio delle risorse naturali”, ha affermato oggi il presidente boliviano, Evo Morales.

La NATO ha come obiettivo quello di preparare un intervento in Venezuela, ha dichiarato Morales, che ha ribadito il suo rifiuto alla presenza dell’organizzazione in America del Sud.

Ha fatto un appello alle autorità colombiane affinché non garantiscano la presenza della NATO, dopo che recentemente questo paese è diventato il primo socio latinoamericano di questa alleanza atlantica fondata nel 1949.

Colombia ha tentato di entrare nella NATO nel 2006, ma è stata respinta per non compiere coi criteri geografici.

Poi, ha firmato nel 2013 un accordo di cooperazione e scambio di informazioni, il primo di questo genere che l’organizzazione multilaterale sottoscrive con un paese latinoamericano.

Al riguardo, Morales ha assicurato che l’entrata della NATO in Sud-America è un modo di “intimidire i paesi che non sono d’accordo con le politiche statunitensi”.

Ha ricordato in quel senso che la Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (Celac) si è proposta di consolidare la regione come una zona di pace, e in questa misura ha aiutato a raggiungere la pace in Colombia.

Con la Celac scommettiamo che questa sia una regione di pace, ha sottolineato Morales in una conferenza stampa nel Palazzo di Governo.

Ig/omr/lbp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE