giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Politica degli USA ostacola attuazione del Balletto Nazionale di Cuba

L'Avana, 3 lug (Prensa Latina) La direzione del Balletto Nazionale di Cuba (BNC) ha spiegato oggi, mediante un comunicato, cosa è accaduto sulla sua attuazione mancata negli Stati Uniti insieme alla Filarmonici di Los Angeles. 

 
La compagnia cubana ha notificato che la funzione programmata per agosto prossimo con la riferita orchestra sinfonica non si potrà svolgere, dovuto ai complessi e costosi procedimenti per ottenere i visti che non possono essere assunti dalla Filarmonica. 
 
“Questa situazione è stata esaminata ampiamente da entrambe le parti dal passato mese di aprile di questo anno”, aggiunge il testo. 
 
Il chiarimento da parte del BNC si deve ad un’informazione che è circolata in vari mezzi statunitensi sul rifiuto dei visti del Congiunto da parte del Dipartimento nordamericano di Stato per potere attuare in questo paese. 
 
Questa complessa situazione è il risultato della politica dei visti stabilita per disposizione del presidente statunitense, Donald Trump, che stabilisce che i cubani interessati a viaggiare agli Stati Uniti devono inoltrare i visti in un terzo paese. 
 
A dispetto di questi ostacoli, il prestigioso congiunto diretto dalla prima ballerina assoluta Alicia Alonso ha realizzato varie tournée in città statunitensi con grande accoglienza da parte del pubblico e della critica specializzata. 
 
Ig/yrv 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE