mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Balletto Nazionale di Cuba: Patrimonio Culturale della Nazione

L'Avana, 12 lug (Prensa Latina) Quando sta per compiere 70 anni dalla sua fondazione, una delle compagnie di maggiore prestigio mondiale, il Balletto Nazionale di Cuba (BNC), è stato dichiarato Patrimonio Culturale della Nazione. 

 
Una risoluzione del Ministero di Cultura cubano, firmata dal ministro Abel Prieto, così l’avalla e riconosce la direttrice generale della compagnia, Alicia Alonso, come “una delle personalità più rilevanti nella storia della danza e del balletto classico nell’ambito nazionale ed internazionale”. 
 
Allo stesso tempo, qualifica il BNC “come la massima espressione della scuola cubana di balletto che ha ottenuto una fisionomia propria dove si fonde la tradizione della danza teatrale coi tratti essenziali della cultura nazionale dalla sua creazione, il 28 ottobre 1948, e si è trasformata in una delle più prestigiose compagnie di balletto del mondo”. 
 
Il documento dichiara “Patrimonio Culturale della Nazione il Balletto Nazionale di Cuba ed il suo repertorio, con tutto quello che è inerente, il suo archivio di immagini, come gli oggetti, documenti di qualunque tipo e corrispondenza riferiti con la vita ed opera di questa istituzione e della sua direttrice generale, la prima ballerina assoluta Alicia Alonso”. 
 
Il BNC, fondato dai fratelli Fernando ed Alberto Alonso, oltre ad Alicia, è considerato dagli specialisti come una delle cinque migliori compagnie di balletto classico del mondo, insieme all’Opera di Parigi (Francia), il Royal Ballet di Londra (Regno Unito), l’American Ballet Theatre (Stati Uniti) ed il Balletto Bolshoi, della Russia.  

Ig/msm 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE