sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela fortifica protezione della sua frontiera con Colombia

Caracas, 3 set (Prensa Latina) Il primo vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (Psuv), Diosdado Cabello, ha informato oggi che più di 30 mila miliziani sono stati posizionati alla frontiera colombo-venezuelana questo fine settimana come preparazione per la difesa nazionale. 

 
La manovra, sviluppata nello stato di Tachira, risponde alla situazione ogni giorno sempre di più tesa col governo di Bogotà, che vive la nazione bolivariana, protagonista di campagne frequenti destabilizzanti. 
 
“Venezuela continuerà ad essere oggetto di attacchi, per questo che l’idea è arrivare a 90 mila miliziani situati in tutto il territorio nazionale per la protezione integrale della patria”, ha commentato in una conferenza stampa celebrata nel Poliedro di Caracas. 
 
Il dirigente ha aggiunto che un’altra delle proposte che espone il Psuv davanti a queste circostanze è la creazione di una gran milizia nazionale con quattro milioni e mezzo di militanti, più i venezuelani che desiderino sommarsi, per la protezione di fronte a qualsiasi eventualità. 
 
“Noi ci prepariamo ogni giorno per la difesa, non per attaccare nessuno, tuttavia, davanti a questo scenario di tensione, il popolo ha dimostrato con i fatti che è preparato per difendersi”, ha concluso. 
 
Ig/ebr  
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE