mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia denuncia all’ONU ingerenza degli USA in Nicaragua

Nazioni Unite, 5 set (Prensa Latina) Russia ha denunciato oggi all'ONU l'ingerenza degli Stati Uniti nei temi interni del Nicaragua e l'intenzione di Washington di usare il Consiglio di Sicurezza come un giudice contro questo paese centroamericano. 

 
In un dibattito convocato dalla rappresentazione statunitense, che presiede questo mese il Consiglio, e che è stato criticato da vari membri di questa istanza, il rappresentante permanente della Russia presso l’ONU, Vassily Nebenzia, ha sottolineato le ripercussioni negative di questa riunione per Nicaragua. 
 
Alcuni membri del Consiglio di Sicurezza vogliono fare pressione su un Stato sovrano affinché realizzi cambiamenti, ma il dibattito convocato potrebbe provocare che la polarizzazione in Nicaragua si incrementi e si fortifichi, ha affermato. 
 
Forse è precisamente questo il desiderio di chi ha sponsorizzato questa discussione nell’organo di 15 membri, ha sottolineato il diplomatico. 
 
Inoltre, Nebenzia ha criticato la storica ingerenza di Washington in varie nazioni latinoamericane che non seguono le politiche imperiali e capitaliste. 
 
Se gli Stati Uniti fossero tanto preoccupati per la situazione dei cittadini nicaraguensi, sarebbe logico che togliesse le misure restrittive che ha imposto a questo paese per motivi politici, ha denunciato l’ambasciatore. 
 
In molte occasioni, ha aggiunto, il concetto di violazione dei diritti umani si usa in maniera ipocrita, perché i conflitti che si attizzano dall’estero sono la causa stessa di queste violazioni dei diritti umani. 
 
Per ciò, il diplomatico ha chiesto agli Stati Uniti di smettere di imporre tendenze colonialiste in Nicaragua ed usare la sua posizione di potere per scagliarsi contro il Governo di questa nazione. 
 
Quelli che tentano di distruggere l’economia nicaraguense per provocare scontento popolare sono precisamente gli iniziatori dei dibattiti come questo, nel Consiglio di Sicurezza, ha sottolineato Nebenzia. 
 
In seguito, ha segnalato che la situazione in questo territorio centroamericano si è stabilizzata negli ultimi giorni, e che i problemi in Nicaragua devono risolversi con un dialogo pacifico all’interno del paese, e non per mezzo dell’ingerenza di una potenza straniera e distruttrice. 
 
Ig/ifb   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE