giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Honduregni continuano nell’attesa per attraversare la frontiera Guatemala-Messico

Guatemala, 25 ott (Prensa Latina) Emigranti honduregni continuano ad aspettare nel ponte confinante internazionale tra Guatemala e Messico nell'attesa di che questo paese apra le porte per continuare il cammino verso gli Stati Uniti. 

 
Almeno 200 persone integrano questo nuovo gruppo, ricevono attenzione medica e riposano pacificamente, secondo le notizie del canale locale TN23. 
 
Le immagini illustrano alcuni rimettendosi dalle sequele della camminata ed altri, come una donna con quattro bambini piccoli, in una visita ambulatoriale grazie agli aiuti organizzati dal Ministero di Salute del Guatemala e dalla città Tecun Uman. 
 
Secondo il medico intervistato, le malattie più comuni nelle ultime settimane sono disidratazione a causa delle alte temperature, e malattie respiratorie, soprattutto nei bambini, attorno ad un 25% dei casi registrati, ha affermato. 
 
Gli honduregni sperano di poter entrare in territorio messicano al più presto, altrimenti nelle prossime ore il gruppo aumenterà per l’arrivo di altri compatrioti. 
 
A differenza della prima carovana che è uscita l’11 ottobre da San Pedro Sula ed ha attraversato Guatemala in maniera compatta, ora percorrono questo paese gruppi più piccoli. 
 
Alcuni vengono direttamente nella capitale, ed altri vanno verso il dipartimento settentrionale del Peten, con la speranza di poter attraversare la frontiera in modo meno problematico. 
 
Tuttavia, il numero di emigranti in transito per la terra del Quetzal potrebbe aumentare nei prossimi giorni dopo l’annuncio nelle reti sociali di una carovana che partirà dal Salvador il 31 ottobre per unirsi ai suoi fratelli honduregni. 
 
Il presidente statunitense, Donald Trump, ha minacciato di militarizzare la frontiera col Messico e tagliare gli aiuti del suo governo all’America Centrale, ma fino ad ora nulla ha potuto fermare gli emigranti. 
 
Ig/mmc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE