mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Centinaia di emigranti cercano di entrare negli USA da Tijuana, in Messico

Messico, 15 nov (Prensa Latina) Più di 800 centroamericani sono arrivati oggi alla città di Tijuana per stabilirsi nel Parco dell'Amicizia, dove rimarranno in attesa delle pratiche col Governo degli Stati Uniti per la loro richiesta di asilo politico. 

 
Più di una ventina di autobus hanno trasportato gli emigranti, in maggioranza honduregni, benché ci siano anche guatemaltechi, salvadoregni e nicaraguensi. 
 
In mancanza di un censimento dell’Istituto Nazionale di Migrazione (INM), si considera che nella città confinante si trovano circa 1600 tra bambini, donne ed uomini che chiederanno asilo politico all’amministrazione del presidente Donald Trump, che ha ordinato sigillare la frontiera perfino con le truppe militari. 
 
In questa città è accaduto un incidente quando un gruppo di abitanti, evidentemente sotto gli effetti dell’alcool, ha tentato di aggredire vari emigranti ed hanno gridato insulti xenofobi. Attivisti dei diritti umani, che accompagnano gli emigranti, hanno formato uno steccato umano per evitare incidenti maggiori. 
 
Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE