mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Diaz-Canel ricorda il concetto di Fidel Castro sulla cooperazione medica

L'Avana, 19 nov (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, ha evocato il concetto del leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, sulla cooperazione internazionale dei professionisti dell'isola nel settore della salute. 

 
“La degna risposta dei nostri medici, ci fa ricordare come #FidelCastro concepiva la cooperazione cubana nella salute: Noi dimostriamo che l’essere umano può e deve essere migliore… dimostriamo il valore della coscienza e dell’etica. Noi offriamo la vita #SomosCuba”, ha scritto il mandatario nel suo account di Twitter @DiazCanelB. 
 
Con questo messaggio, Diaz-Canel sottolinea l’appoggio dei medici cubani alla decisione del Ministero di Salute di questo paese di non continuare a partecipare al programma Più Medici del Brasile. 
 
L’iniziativa creata nel 2013 durante la gestione dell’allora presidentessa del Brasile, Dilma Rousseff, ha come obbiettivo garantire la presenza di medici nazionali e stranieri in zone povere ed appartate del gigante sud-americano. 
 
Mercoledì scorso, il Ministero cubano di Salute ha annunciato la decisione di non continuare a partecipare al programma Più Medici del Brasile dopo i condizionamenti e le minacce del presidente eletto del gigante sud-americano, Jair Bolsonaro. 
 
Ig/clp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE