sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Governo venezuelano deplora distruzione della statua di Armando Reveron

Caracas, 14 gen (Prensa Latina) Il ministro di Cultura del Venezuela, Ernesto Villegas ha qualificato come un crimine culturale, le azioni perpetrate contro la statua dell'artista Armando Reveron, ubicata nel viale di Sabana Grande, in questa capitale. 

 
Attraverso il suo account nella rete sociale Twitter, il titolare ha precisato che, secondo alcuni testimoni, il fatto è accaduto nella notte del venerdì ed è stata perpetrato da individui che gridavano frasi contro il presidente della Repubblica, Nicolas Maduro. 
 
Villegas ha affermato che il personale dell’Istituto del Patrimonio Culturale e di PDVSA El Estancia, hanno ritirato i resti del monumento che verranno valutati da specialisti. 
 
“Facciamo un appello alla comunità affinché ripudi questo tipo di atti irrazionali che attentano contro l’identità ed il patrimonio culturali di tutti i venezuelani”, ha scritto il dirigente nella piattaforma digitale. 
 
Inoltre, ha enfatizzato che al più presto si incomincerà la restaurazione e la sostituzione del monumento in onore al riconosciuto Maestro della Luce. 
 
In questo senso, Villegas ha riconosciuto che atti violenti di questa indole  possono essere realizzati solo da elementi coscienti o inconsciamente infettati dal virus del neofascismo, che si caratterizza precisamente per il disprezzo della cultura. 
 
Armando Reveron è stato un pittore ed artista venezuelano precursore dell’Arte Povera e considerato uno dei più importanti del XX secolo in America Latina. 
 
Ig/odf 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE