martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Società civile cubana mobilitata per assistere le vittime del tornado

L'Avana, 4 feb (Prensa Latina) Organizzazioni della società civile cubana sono mobilitate nei compiti di recupero ed assistenza alle vittime dopo il passaggio del tornado distruttore il 27 gennaio scorso, in vari municipi di questa capitale. 

 
Secondo l’emittente Radio Ribelle, la Federazione delle Donne Cubane (FMC) ed i Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR) ricevono donativi dalla popolazione per i disastrati e persone colpite dal fenomeno climatologico. 
 
Citata dalla fonte, la seconda segretaria nazionale della FMC, Arelis Santana, ha sottolineato l’apporto degli abitanti della capitale con risorse per le vittime e nell’accoglienza delle stesse. 
 
Nel municipio 10 de Octubre, studenti delle Università de L’Avana e dell’Istituto di Scienze Pedagogiche Enrique Josè Varona partecipano alla classificazione dei donativi, ha precisato la stazione radio. 
 
Domenica, il ministro di Salute Pubblica di Cuba, Josè Angel Portal, ha informato che sabato sono decedute due delle persone ferite, che erano parte dei 13 feriti gravi, come risultato del fenomeno meteorologico, che ha colpito i municipi de L’Avana di Regla, Guanabacoa, 10 de Octubre e San Miguel del Padron; al momento del suo passaggio, aveva provocato tre vittime fatali e quasi 200 feriti, oltre ad abbondanti danni materiali. 
 
Ig/wmr 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE